Atmosfera super-accogliente a base di tessuti e boiserie: la nuova veste architettonica di una libreria sperimentale di Firenze

Dal 2009 la libreria Brac di Firenze è un ibrido creativo e sperimentale che unisce arti contemporanee e cucina vegetariana, condito da una sempre ricca programmazione di incontri ed eventi culturali. A luglio 2016 ha riaperto i battenti con una nuova veste: un restyling operato dallo studio di architettura fiorentino Deferrari+Modesti attraverso interventi minimi ma ingegnosi, in grado di creare un’atmosfera accogliente in uno spazio multifunzionale di appena 75 metri quadrati, che comprende libreria, caffè e cucina.

Il cuore del progetto è costituito dalla corte di 65 metri quadrati che collega le due sale principali. L’elemento che caratterizza questo spazio è un sistema di tende a pacchetto di tessuto tecnico fonoassorbente pensato per essere aperto durante i momenti di maggiore affluenza e consentire un’ulteriore schermatura del suono proveniente dalla corte verso gli appartamenti circostanti. Il design della prima sala presenta una boiserie e dei moduli a parete a ingombro ridotto per esporre i volumi, mentre la seconda è costellata da sedute utilizzate durante le presentazioni di libri, i reading e le rassegne di fotografia.

LibreriaBRAC@VenetaLink

LibreriaBRAC@VenetaLink

Salva

Salva

Print Friendly, PDF & Email

Back to homepage

SHARE YOUR IDEAS!