Casa Vicens apre le porte al pubblico

Barcellona, capoluogo della Catalogna e una delle più grandi città spagnole, è stata per molte personalità fonte di ispirazione e luogo di sperimentazione. Tra i personaggi più importanti che hanno fatto di Barcellona un luogo magico, riconosciamo sicuramente l’architetto Antoni Gaudì, autore di numerose opere tra le quali alcuni degli edifici più facilmente riconoscibili della città catalana. Tra questi, “Casa Vicens”, in cui il rigore geometrico della tradizione, lascia spazio ad una reinterpretazione dello stile mudejar attraverso l’uso di colori sgargianti, di ferro battuto e di vivaci e policromi azulejos accostati a mattoni e pietra grezza.

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Così come gli esterni, anche gli interni sono altrettanto ricchi di decorazioni d’ispirazione fitomorfa. Inoltre, i soffitti sono stati adornati con affreschi che creano un illusorio collegamento con l’esterno.

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

L’edifico fu commissionato al maestro nel 1883 dal noto broker finanziario dell’epoca “Manuel Vicens I Montaner”. Dopo essere stata proclamata nel 2005 Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, l’abitazione è stata messa in vendita. Se l’è aggiudicata nel 2014 la Banca di Andorra MoraBanc con la promessa di farne un museo aperto al pubblico. A 130 anni dalla sua creazione, Casa Vicens, una delle prime opere del leggendario architetto catalano, sarà pronta per aprire le sue porte al pubblico nell’autunno 2017.

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Casa Vicens@VenetaLink

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Print Friendly
  

Back to homepage

SHARE YOUR IDEAS!

Follow us:
Edited by
Veneta Cucine
Scroll to Top