Chmara.Rosinke – 2,53 Mobile Hospitality

Mobile Hospitality presta attenzione a un aspetto importante del mondo del design, la responsabilità e l’auto- iniziativa in uno spazio pubblico.

Mobile Hospitality rappresenta la rapida crescita delle correzioni rapide del quick design. Mobile Hospitality è una cucina, un tavolo con dieci sgabelli pieghevoli che possono essere trasportati in giro per la città tramite una carriola.

Mobile Hospitality @VenetaLink

Mobile Hospitality @VenetaLink

Tutti gli oggetti sono di legno massiccio. Si utilizza solo pino e compensato  per il loro contrasto estetico. Si compone di alcune viti,  tende tessili per la privacy, un materasso, un piano cottura a induzione e un lavandino che ‘contiene’ funzioni aggiuntive, come ad esempio una pompa a pedale per l’acqua corrente o dei vasi con piante di spezie. La scrivania si trasforma in una cucina, da un armadio si ‘srotola’ un tavolo da pranzo per due.
L’idea alla base di questa cucina è quello di far riflettere su quanto spazio si ha effettivamente bisogno, su quante cose i consumatori hanno a casa nelle proprie cucine, e dimostrare che i piccoli spazi sono strutture minimali ed economiche che possono anche essere esteticamente interessanti: esempio di tutto questo è il tavolo, il design incontra la funzionalità e genera l’opportunità di conoscersi l’un l’altro attraverso il trasporto della cucina/carriola di luogo in luogo per sedersi e mangiare in uno spazio pubblico, permettendo spontaneamente ai passanti di unirsi.
Un obiettivo importante per il processo di progettazione è stato quello di portare un sorriso ai passanti e comunicare, in un modo basic e semplice,  la sensualità e  la gioia della cultura del cibo.

Mobile Hospitality @VenetaLink

Mobile Hospitality @VenetaLink

Mobile Hospitality è vincitore del DMY International Design Festival 2012 Award e del NWW 2012 Award.

Print Friendly, PDF & Email

Back to homepage

SHARE YOUR IDEAS!