ECOCOMPATTA BY VENETA CUCINE

Materie prime ecologiche, efficienza energetica, attenzione al ciclo di vita del prodotto: sono questi gli aspetti chiave su cui la filiera del legno-arredo italiano sta investendo per ridurre il proprio impatto ambientale. Una tendenza che si inscrive in un più generale processo di riqualificazione dell’offerta e riposizionamento su mercati a maggior valore aggiunto, in cui la sostenibilità rappresenta sempre più un vantaggio competitivo.

L’ultima frontiera in termini di sicurezza è l’uso dell’argento. Inglobato in forma di particelle nel processo di impregnazione dei materiali, ha un forte potere igienizzante, non evapora e rimane inalterato nel tempo. Questo è il sistema utilizzato per la produzione di Ecocompatta, la cucina ecologica di Veneta Cucine, realizzata in laminato antibatterico a base di ioni d’argento e verniciata ad acqua. Il tutto grazie al marchio BBS® Bacteria BlockerSilverguard, creato dall’azienda per identificare il trattamento antibatterico a base di ioni d’argento a cui sono sottoposti i laminati e le vernici delle superfici, con l’effetto di ridurre del 99,9% il proliferare dei batteri.

Questo sistema, che ha conferito a Ecocompatta, disegnata per Veneta Cucine da Paolo Rizzatto, lo status di prima cucina antibatterica immessa sul mercato, si estende oggi alla maggior parte dei modelli in catalogo  come parte integrante degli elementi che si trovano maggiormente a contatto con le sostanze alimentari.

EcoCompatta@VenetaLink

EcoCompatta@VenetaLink

Fonte: Rapporto Green Italy 2014

Print Friendly, PDF & Email

Back to homepage

SHARE YOUR IDEAS!