LO SQUERO DELL’ISOLA DI SAN GIORGIO MAGGIORE

La Fondazione Giorgio Cini ha dato vita a un nuovo spazio per la musica a Venezia: lo Squero dell’Isola di San Giorgio Maggiore. L’antico squero (tipica officina ottocentesca per la riparazione delle imbarcazioni) è diventato una moderna concert hall da 200 posti firmata dagli Architetti Cattaruzza e Millosevich.

Grazie ad un’acustica eccezionale e ad una posizione privilegiata, l’auditorium è un posto davvero unico.
Di fronte alla platea, alle spalle dei musicisti,  le pareti di vetro aprono un meraviglioso squarcio sulla laguna offrendo allo spettatore l’esperienza unica di un concerto “a bordo d’acqua”.

LoSquero@VenetaLink

LoSquero@VenetaLink

L’auditorium ha aperto ufficialmente il 23 Aprile scorso, dando il via ad un ciclo di sei concerti organizzati in collaborazione con il “Quartetto di Venezia” e l’associazione “Asolo Musica” che prevedono l’esecuzione integrale de I quartetti per archi di Ludwig van Beethoven, con il seguente calendario: 23 aprile, 21 maggio, 25 giugno, 17 settembre, 22 ottobre ed il prossimo 19 novembre 2016, data dell’ultimo concerto il cui programma comprende l’esecuzione del Quartetto in Sib maggiore op.18 n.6, il Quartetto in Fa maggiore op.59 n.1 “Rasumovsky” ed il Quartetto in Fa maggiore op.135.

Ad eseguire il repertorio è stato chiamato il “Quartetto di Venezia”, un’ensemble composta interamente da musicisti veneziani e conosciuta in tutto il mondo per la raffinatezza nelle sue esecuzioni.

LoSquero@VenetaLink

LoSquero@VenetaLink

Più info qui: http://bit.ly/2eCCxkB

Salva

Salva

Salva

Salva

Print Friendly, PDF & Email

Back to homepage

SHARE YOUR IDEAS!