MAKER FAIRE ROME 2013

Il Palazzo dei Congressi di Roma ha ospitato nei giorni scorsi la Maker Faire Europe 2013, prima edizione europea dell’evento statunitense dedicato ai Maker. Maker non è solo una denominazione; è uno stile, una filosofia di vita: è guardare il mondo attorno a sé con gli occhi di chi cerca soluzioni ai problemi di tutti giorni, siano essi semplici o complicati. È vedere cose attorno a sé e far scattare la scintilla, inventare. Parte integrante della bellezza di essere un Maker è il piacere alla fine di dire “l’ho fatto io”!

Massimo Banzi e Riccardo Luna hanno organizzato l’evento in collaborazione con la Asset Camera e Tecnopolo. I relatori ospiti sono arrivati ​​da tutto il mondo, ma la vera star di questa fiera è Arduino, un dispositivo elettronico open source inventato a Ivrea nove anni fa da un team internazionale di geek.

Con una stampante 3D, con Arduino e con i software open source chiunque può entrare in un universo fatto di infinite possibilità e liberare così la propria creatività. I progetti presentati sono stati più di 200.

Dagli occhiali digitali con cui è possibile registrare in video ciò che si guarda, alla macchina del caffè che funziona anche tramite Facebook, dalla stampante che sarà in grado di realizzare la mascherina chirurgica utilizzata per gli interventi di implantologia dentale, alla cuffia per guidare con il pensiero; liberare le idee è la parola d’ordine per il Makers Movement, affinchè possano essere condivise ma anche migliorate da tutti.

makerfair1

Maker Faire Rome 2013

Print Friendly, PDF & Email

Back to homepage

SHARE YOUR IDEAS!